Sunday, June 17, 2007

L'evoluzione della personalita' negli animali

Gli animali presentano personalita' spiccate e diverse anche all'interno della stessa specie: qual e' la ragione evolutiva di questo fenomeno?

Che il carattere e il temperamento fossero variamente diffusi nel regno animale era piu' che una fondata percezione per molti studiosi: un recentissimo articolo di Nature ha voluto indagare, con l'aiuto di simulazioni al computer, sulle origini evolutive della personalita' negli animali, partendo dall'evidenza che tratti comportamentali distinti sono stati ormai riscontrati all'interno di piu' di sessanta specie animali (dai primati, ai roditori; dagli uccelli, ai pesci, agli insetti e ai molluschi). I ricercatori Max Wolf , Franz Weissing e Olof Leimar suggeriscono il loro modello evolutivo di sviluppo della personalita' animale pubblicando un lavoro dall'eloquente titolo “Life-history trade-offs favour the evolution of animal personalities”.

Gli autori hanno voluto principalmente rispondere a due quesiti fondamentali: come possono personalita' differenti e rigide presentarsi all'interno di una popolazione, quando dal punto di vista adattativo la gara evolutiva dovrebbe essere vinta da un comportamento piu' flessibile, che risponda rapidamente alle necessita' contingenti? E poi: come mai alcuni tratti delle differenti personalita' sembrano ripetersi tra individui di specie anche molto diverse e solo lontanamente imparentate tra loro? Secondo i ricercatori alcuni tratti della la personalita' degli animali vengono modellati da un principio davvero semplice, legato al rischio di mancata riproduzione futura come conseguenza del proprio comportamento; le diverse caratteristiche che concorrono alla formazione delle personalita' riscontrate all'interno di una popolazione animale (ad esempio la propensione all'esplorazione, il grado di aggressivita' intraspecifica e l'atteggiamento di sfida nei confronti dei predatori) sarebbero dunque la conseguenza del compromesso che il singolo individuo realizza tra riproduzione attuale e riproduzione futura. Gli individui che tendono ad investire maggiormente nel successo riproduttivo futuro sono meno inclini a "buttarsi" nelle situazioni incerte e potenzialmente rischiose, mentre quelli che fanno maggior affidamento sulla riproduzione a corto termine si dimostrano piu' aperti e pronti ad accettare un maggior numero di rischi legati alla loro "esuberante" personalita'.

Paola Nardi

1 comment:

zop said...

scopro questo luogo che trovo meraviglioso e di ottimo livello... non posso fare a meno di lasciare una traccia del mio gradimento! antonio zoppetti